Quarto meeting annuale Club fermodellistici della Mitteleuropa

Si è svolto il 15 giugno, in una bella e calda giornata, a Lubiana (Slovenia) il quarto incontro dei club fermodellistici della Mitteleuropa.

La scelta del luogo è stata particolarmente azzeccata: il deposito locomotive della stazione di Lubiana, con annesso museo ferroviario e sede del gruppo DLZ “Železna Cesta”, che si è incaricato di organizzare l’evento.

Ottima accoglienza e molte attrattive, fin dal momento dell’arrivo. Mentre veniva offerto un caffè, in deposito si lavorava già per portare all’aperto alcune delle locomotive a vapore presenti all’interno della grande rimessa circolare.

Per ogni locomotiva, una vera e propria visione a 360° con un giro completo sulla piattaforma per ammirare il mezzo da tutte le angolazioni.

Per la visita al museo si sono divisi due gruppi, visti i numerosi presenti. Molti i cimeli presenti: la ricostruzione della biglietteria, della sala d’aspetto, di uno scompartimento… le antiche biciclette ferroviarie, le divise, i sistemi di controllo, uno dei quali funzionante ed in grado di comandare i tre segnali ad ala presenti sul piazzale.

Prima e dopo il pranzo, accanto alla piattaforma circolare, correva una locomotiva a scartamento ridotto del gruppo 71, la 012, sulla quale due persone alla volta potevano viaggiare in cabina assieme al macchinista.

Infine, dopo una breve presentazione dei gruppi presenti (DLZ Ljubljana, KZMZ Zagreb, MEC Kärnten, Ferclub Trieste, ATR Gorizia e, per la prima volta, il BFMK Budapest, oltre ovviamente al Fermodel Club Portogruaro), la visita al plastico del gruppo, mentre era sempre disponibile il treno a vapore vivo per un giro attorno ai rotabili esposti all’aperto.

L’appuntamento per l’anno prossimo per la quinta edizione sarà molto probabilmente a Zagabria. Un ringraziamento al gruppo organizzatore per l’ospitalità e le numerose attrattive che hanno riempito la giornata!

Incontro a Jesenice dei Club fermodellistici della Mitteleuropa

Su invito del modellista sloveno Marjan Polach, siamo stati lieti di partecipare all’incontro di alcuni Club Fermodellistici della Mitteleuropa, ospitato dal club M. Vlaki, presso la propria sede al deposito locomotive di Jesenice il 2 giugno 2013.

Tra i gruppi partecipanti, il Modelleisenbahn Kärnten Köttmannsdorf di Klagenfurt per l’Austria, il Društvo Ljubiteljev Železnic di Celje per la Slovenia, il Klub Željeznickih Modelara di Zagabria per la Croazia ed infine per l’Italia, il Ferclub di Trieste, il gruppo SAT di Udine e naturalmente il Fermodel Club di Portogruaro.

Presenti alcuni diorami e riproduzioni modellistiche di locomotive e tram, portati dai club invitati, mentre era in funzione l’ampio e ricco plastico modulare del club ospitante.

Il Fermodel Club ha esposto un diorama (realizzato dal socio Loris Toneguzzo) riproducente un casello della linea Casarsa-Portogruaro ed un’automotrice ALn772.

Dopo i saluti agli invitati ed ai visitatori del presidente del club Sloveno e del sindaco di Jesenice, siamo stati invitati presso la rotonda del deposito locomotive per assistere all’arrivo di una locomotiva a vapore del deposito di Ljubiana (06-018), alle operazioni di giratura, di rifornimento del carbone, pulizia camera del fumo e lubrificazione. La locomotiva è ripartita nel pomeriggio.

A conclusione della giornata, il presidente del club ospitante ci ha fatto da guida per la visita alla sala dirigenti movimento della stazione di Jesenice, nella quale abbiamo potuto ammirare oltre agli impianti computerizzati di comando anche una splendida vista dall’alto della stazione stessa.

Una giornata un po’ ventosa ma priva di precipitazioni ha fatto da cornice a questa interessante manifestazione internazionale.